logo FB logo logo logo
logo
La genesi di un lavoro orafo di incisione, un diaspro sanguigno.

Incisione su pietra, un diaspro sanguigno. Come nasce un anello chevaliere o signet-ring.

Nelle immagini seguenti sono illustrate varie fasi della lunga e complessa lavorazione. Dai vari disegni si evince il lungo lavoro preparatorio alla realizzazione vera e propria.
Ricordiamo che per l'anello, come struttura base, si parte da un modello originale lavorato completamente a mano da utilizzare, con una antica tecnica detta fusione a cera persa per la realizzazione del nuovo anello.
Il prodotto grezzo viene poi inciso a bulino e sottoposto a tutte le fasi della lavorazione orafa.
Un lavoro importante molto complesso, lungo e composto da tante fasi successive ma sempre interessante e fonte di grande soddisfazione professionale.

Fig.1 Varie prove di studio e composizione del modello dell'anello. Click to zoom.

Fig.2 - Varie prove di studio e composizione dello stemma araldico da incidere a bulino nelle fasi successive. Click to zoom.

Fig.3 Scelta del modello e della pietra. Click to zoom.

Fig.4 Modello con la pietra montata. Click to zoom.

Fig.5 Prova della pietra e disegno preliminare. Click to zoom.

Fig.6 Chevaliere con incisione su diaspro sanguigno. Click to zoom.

Fig.7 Ceralacca di prova. Click to zoom.